Achille Felicetti

C'è del buono nei paraggi

Achille Felicetti presenta “Nuove tecnologie per lo studio, la valorizzazione e la comunicazione dei beni culturali” a nome del PIN di Prato.

Laureato in archeologia presso la facoltà di Lettere dell’Università degli Studi di Firenze si occupa prevalentemente di definizione, sviluppo e applicazione di nuove tecnologie per lo studio, la valorizzazione e la comunicazione di beni culturali.

Ha collaborato con l’Università di Roma “La Sapienza” per l’impiego di tecnologie informatiche e telerilevamento nell’indagine topografica e nell’archeologia del paesaggio, e con l’Università degli Studi di Napoli l’”Orientale” allo sviluppo di database per la gestione dei dati di scavo archeologico (progetto Cuma).

Attualmente svolge la sua attività di ricerca e sviluppo presso il laboratorio VAST-LAB del PIN di Prato nell’ambito di una serie di progetti europei mirati alla promozione dei beni culturali per mezzo di strumenti informatici e tecnologici evoluti. Fra questi il progetto EPOCH, dedicato alla definizione di linee guida e buone pratiche per l’interoperabilità dei dati culturali, il progetto COINS, orientato allo studio di monete antiche, il progetto 3D-COFORM, centrato sull’impiego di tecnologie tridimensionali per lo studio di antichi reperti e monumenti.

Svolge inoltre attività di consulenza per la standardizzazione e l’interoperabiltà di dati e metadati concernenti i Beni Culturali presso il Ministero dei Beni Culturali  (Roma) nell’ambito della creazione del portale nazionale dei beni culturali, Culturaitalia.it

Copyright © Comunicare è Futuro 2013